google-site-verification: googleb06c9472eb6a5cf9.html

domenica 5 ottobre 2008

Ho ascoltato nel silenzio ciò che raccontava il vento:

se ti sembra che la mente si smarrisce nel presente,
se non trovi il tuo sorriso rispecchiato in altro viso,
se ti senti troppo solo in un mare di parole,
e se quel dolore dentro urla solo nel silenzio,
se ti sembra che la vita sia per te quasi finita....
e se ancora hai da fare, ma sembra inutile lottare...

Esci allora dal presente e ricerca nella mente:


passeggiate luminose nel sorriso di un amico,
e risate contagiose in giornate rumorose,
e spettacoli abbaglianti nella luce di un tramonto,
o di un mare immenso e chiaro, e ricorda con la mente,
che sia gioia e poi dolore, che sia tanto o poco amore...
tu ricorda ciò che hai dato, quanto almeno ci hai provato...

E ritrova il tuo sorriso, forse lo vedrai in un viso,
ma se poi sarà un riflesso, andrà bene, se hai te stesso,
ed ora forza a camminare, che c'è tanto ancor da fare!

(Ro)
Posta un commento