google-site-verification: googleb06c9472eb6a5cf9.html

venerdì 3 aprile 2009























La primavera finalmente è arrivata, anche se il tempo è ancora incerto, la natura si sta vestendo a nuovo ed ogni giorno, in giardino, è una nuova scoperta. E se la magnolia è un po' sfiorita per la pioggia di ieri, l'acero ha ringraziato il sole di oggi con nuove foglioline tenere e verdissime, ed il salice continua a rinverdire e poi fiorellini di campo e fiori piu' "impegnati" creano macchie di colore nel verde timido dell'erba ancora chiazzata di terra e l'ape è già affaccendata intorno ad un fiore e poi ... sono uscite le tartarughe ed è il segnale che questo pesante inverno se n'è andato.





























Posta un commento